“Dal tutù al tableau vivent. Esperienze di contatto a scuola di danza”

  Ancora tratto dal mio primo libro, LA VIA DELL’ARTCOUNSELING, Creativa Edizioni, 2011. Stavolta descrivo la mia esperienza pratica con due gruppi di ArtCounseling Bioenergetico e DanzaFototerapia rivolto a ballerine amatoriali e non… ♥ Interessante soprattutto per chi ha fame di pratica! “Dal tutù al tableau vivent. Esperienze di contatto a scuola di danza“ Dopo la descrizione di casi individuali e di coppia, e alcuni...

Read More

“… Ma Buddha era un terapeuta o i terapeuti di oggi sono tutti dei piccoli Buddha?”

  Tratto dal mio primo libro LA VIA DELL’ARTCOUNSELING, Creativa edizioni, 2011. Un paragrafo semplice su uno dei temi che mi stanno da sempre più a cuore. Buona lettura! “… MA BUDDHA ERA UN TERAPEUTA O I TERAPEUTI DI OGGI SONO TUTTI DEI PICCOLI BUDDHA?Riflessioni sulle sinergie fra spiritualità e psicologia, e sull’importanza della supervisione del terapista” Uno dei motivi per cui ho scelto la professione di...

Read More

“E se invece di cambiare, fiorissi?… ” Il caso di Lisa

Un articolo tratto dal mio primo libro, La Via dell’ArtCounseling, Creativa Edizioni, 2011. Chissà perchè mi ricapita in mano proprio oggi… L’ho scritto circa sei anni fa, ne è passata di acqua – e di esperienza – sotto i ponti. Oggi trovo questo paragrafo pieno di ingenuità e di inesattezze – alcune perfino grammaticali, sig! – eppure una volta di più sento chiaro e forte dentro di me come nessun...

Read More

Penelope, ovvero il Tempo della Sacra Attesa

  Penelope, figlia di Icario e di Policaste – o di Peribea, è un personaggio dell’Odissea, uno dei due grandi poemi epici attribuiti a Omero. Viene “data in sposa” ad Ulisse: è una principessa spartana, figlia di Icario e Permea, è, come si dice, un buon partito… un gustoso “pasticcino” per il palato di uomini “golosi”, costantemente a caccia di cura ed assoluta devozione. Aspettò venti anni il ritorno del...

Read More

Come perenni soli che sorgono…

  Marianne Williamson, Ritorno all’Amore Ho sempre amato la visione trasmessa da queste parole luminose e abbaglianti. Penso rivelino una gran verità: ognuno di noi, probabilmente, se si esplorasse davvero a fondo sarebbe sorpreso di scoprire che la sua paura più grande e più paralizzante non è quella di essere inadeguato, non all’altezza, incapace e in un certo senso sbagliato, ma la paura di riconoscere e mostrare agli altri la...

Read More