Counseling Espressivo

Il Counseling espressivo unisce le teorie psicologiche ad alcuni esercizi ad orientamento corporeo-espressivo allo scopo di facilitare il miglioramento del benessere personale e la realizzazione del proprio potenziale umano e creativo. Questa approccio favorisce lo sviluppo delle potenzialità espressive e creative dell’individuo, permettendogli di entrare in contatto con quelle “parti di sé” che, per inibizioni personali sociali o culturali, spesso vengono fatte tacere anzichè essere utilizzate come importanti risorse.

Gli obiettivi primari che questo percorso mira a raggiungere possono essere così riassunti:

  • accrescere gli atteggiamenti di autostima e fiducia in se stessi;

  • favorire la scoperta di se stessi e del proprio corpo, utilizzando il movimento come linguaggio;

  • acquisire conoscenza di se stessi e consapevolezza delle proprie emozioni;

  • migliorare la qualità della comunicazione interpersonale;

  • comprendere il valore dell’altro come persona nella sua diversità;

  • accrescere la capacità di relazione e cooperazione nel gruppo

Gli effetti delle sessioni, individuali o di gruppo, continuano a produrre risultati sul singolo anche dopo la sessione, in quanto gli stimoli ricevuti entrano a far parte di un’esperienza profonda che la persona può integrare nella vita di tutti i giorni.

Questo tipo di approccio è rivolto perciò a tutte quelle persone che vogliono conoscere modalità originali di lavoro su se stessi, magari perchè demotivate in ambito affettivo o professionale.

Il percorso verso la riscoperta della fiducia in se stessi e nelle propre capacità creative sarà potenziato dall’utilizzo di tecniche di problem solving, giochi di ruolo, esercizi di espressione corporea, uso della voce, consapevolezza della postura e delle emozioni, attraverso cui è possibile far emergere le proprie potenzialità creative.